4 PUNTI FONDAMENTALI PER ORGANIZZARE IL TUO MATRIMONIO

Stai pensando a come organizzare il tuo matrimonio, vorresti che tutto fosse perfetto, come hai immaginato da tempo.
Sceglierò i fornitori giusti? Andrà tutto bene? Sarà un giorno bellissimo sia per me che per i miei invitati?
Sono quesiti che si pongono tutte le coppie in procinto del grande passo.
Se stai partendo ora con i preparativi, sappi che ti esporrò quali sono gli aspetti cruciali da tenere sotto controllo per far sì che  ansie o dubbi spariscano d’incanto  e che il tuo matrimonio sia un giorno veramente speciale, in cui tutto sia come l’hai sempre sognato e desiderato.

Ricorda che operare da soli è possibile,ma richiede tempo e pazienza, e soprattutto è importante conoscere i “trucchi del mestiere”; cioè quelle informazioni che solo un esperto può avere.

1. Il matrimonio è un avvenimento che riguarda due persone : te e il tuo fidanzato/a.

E’ fondamentale tenere sempre a mente questa regola; troppe volte infatti, quando si tratta di decidere come si svolgerà il giorno delle nozze,  madri, sorelle, amiche e cugine fanno a gara a dare consigli.
Ricorda, il tuo matrimonio non assomiglierà mai a quello di un’altra coppia, anche se sono vostri cari amici o  siete molto legati e simili a loro.
Voi siete unici, avete la vostra storia che è diversa da quella di qualsiasi altra coppia. Quello che va bene per qualcuno, non è detto che si addica a voi.
Prenditi il tempo che occorre e decidi come vuoi che sia il vostro giorno.
Stabilisci la cifra  che vuoi investire e fai una scaletta delle tue priorità: catering, location, fotografo, decorazioni, etc. : a cosa non vuoi assolutamente rinunciare? Su cosa puoi risparmiare e quali sono invece gli aspetti su cui investire maggiormente?

2. Chiedi preventivi dettagliati.

Probabilmente sei alle prese con molte offerte e numeri. Scegliere le persone giuste a cui affidare i vari aspetti del matrimonio non è così semplice.Molti fornitori, oltre al loro servizio specifico,  offrono anche degli extra compresi nel prezzo. Puoi imbatterti in un catering che include  i centrotavola e le decorazioni, ville che presentano pacchetti “all inclusive”, fotografi che fanno bomboniere e partecipazioni, e così via.
Attenzione! In questo caso è bene che ti venga fatta una descrizione accurata di quello che è incluso .
Ad esempio col catering informati su cosa comprende il centrotavola: fiori, candele, vasi, allestimento, trasporto.
Chiedi di mostrarti foto di allestimenti già fatti in precedenza, informati se quello che tu vuoi è coordinato con tutto il resto, oppure è uno standard per tutti.

Lo stesso valga per la villa e per tutti coloro che offrono servizi non relativi alla loro competenza specifica.
Ricorda, non farti attrarre solo da un prezzo allettante, ma approfondisci  il dettaglio e fai le tue considerazioni.

 

3. Scegli persone positive e in sintonia con te.

La professionalità di un fornitore deve assolutamente essere affiancata da un carattere disponibile, solare e positivo. Il matrimonio è il giorno delle grandi emozioni, delle ansie e dei pianti, dei sorrisi e delle risate forti. E’ il momento in cui le tensioni e le ansie non devono prevalere.

Il cattivo carattere di un  personaggio che è “attore” del vostro giorno, può creare un’atmosfera carica di irrequietezza e attriti  difficili da stemperare.

E’ il giorno della famiglia e degli amici  più cari.  E’ il momento in cui dovrete sentirvi a vostro agio  ed essere felici .

Seleziona, quindi, le persone che ti aiuteranno. Disponibilità, elasticità e buon senso sono doti da cui non si può prescindere. Se hai delle richieste e chi ti è di fronte risponde in malo modo, o non è disponibile a collaborare con gli altri, è meglio fare a meno di lui. Il giorno del matrimonio  è bene che chi ci sta intorno stimoli solo emozioni positive.
4. Consulente per l’organizzazione: si o no?

Assumere una persona che ti aiuti nell’organizzare il tuo matrimonio e ti affianchi nella scelta dei fornitori è una possibilità da prendere in considerazione.

Molti pensano che sia un’invasione di campo, oppure solo un ulteriore costo. Ma analizziamo bene la situazione in cui ti trovi.

Hai già avuto modo di conoscere fornitori tipo catering, ville e fotografi? Se hai già dei contatti sicuri e testati, persone di tua fiducia a cui puoi affidare tranquillamente il tuo matrimonio e hai  tempo a disposizione per gestirli ed organizzarli e soprattutto ti diverti a farlo , allora puoi tranquillamente assumerti l’onere di gestire tutto da solo.
Se, invece, devi cominciare da zero, contattare, testare e richiedere preventivi credo che, farti aiutare da qualcuno che fa questo come lavoro,possa esserti di grande aiuto.
Considera  che per ogni matrimonio ci sono circa dai 7 ai 10 fornitori diversi, ognuno con le proprie caratteristiche, che si devono  coordinare l’un l’altro.
Un consulente per l’organizzazione ti consiglierà aziende e professionisti che lui conosce e che ha testato.

Normalmente il costo di questa persona viene coperto con il risparmio in tempo e denaro.

Saprà consigliarti i servizi migliori con il rapporto qualità prezzo ottimale, coordinando l’intera giornata del matrimonio facendo sparire le tue  ansie e dubbi.
Questi sono i punti essenziali da tenere ben a mente per poter organizzare il matrimonio che hai sempre sognato.

E’ un punto di partenza.

Lascia un commento qui sotto se anche tu sei in questa situazione. Il tuo punto di vista potrebbe aiutare noi a capire meglio le vostre esigenze e potrebbe essere utile a qualche altra sposa o sposo come te!

Un abbraccio.
Gloria.

 

Consulente per organizzare matrimonio

Organizzare il tuo matrimonio

Commenta anche tu

commenti

Lascia un commento